L’AMBURGHERIA

Home » L’AMBURGHERIA
L’AMBURGHERIA2020-07-03T18:39:48+02:00

LA NUOVA AMBURGHERIA

ALLE PORTE DI MILANO

LA NUOVA AMBURGHERIA

ALLE PORTE DI MILANO

agricola lainate
l'agricola
agricola lainate

L’ AMBURGHERIA GOURMET

Quando tradizione e innovazione si incontrano.

E’ una location accogliente, versatile e informale dove l’arte culinaria ti avvolgerà durante i momenti più dinamici quando si desidera gustare un pasto veloce, genuino e allo stesso tempo con materie prime di qualità.

I sapori e i profumi della nostra fattoria sono espressi attraverso la realizzazione di pietanze legate alla tradizione del territorio italiano.

L’Amburgheria è intesa come un luogo ideale per un pranzo o una cena, dove poter scegliere tante delizie del territorio insieme ai taglieri, le polente, le insalate e tanto amore.

IL MENÙ

SFOGLIA I MENÙ DELL’AMBURGHERIA

L’ AMBIENTE

SCOPRI L’ AMBIENTE

I PRODOTTI

LE NOSTRE MATERIE PRIME

L’Agricola hamburgeria

DALLA MACELLERIA ALL’ AMBURGHERIA

Il nostro Hamburger è fatto con le migliori carni Italiane, lavorate all’interno
del nostro laboratorio dalle mani esperte dei macellai.

PRENOTA ORA

LE ULTIME DAI BLOG

La Fattoria da vivere

Il cuore contadino ad un passo dalla città

L’Agricola nasce come azienda che, oltre all’attività produttiva agricola in senso stretto (costituita dall’allevamento delle capre da latte, la produzione di grano da macinare) è attrezzata per dedicarsi all’attività formativa e ad accogliere famiglie e gruppi che vogliano approfondire la propria conoscenza del mondo rurale.

Storicamente l’idea di progettare percorsi tra gli animali inizia a svilupparsi in diversi paesi del nord Europa a partire dagli ultimi decenni del Novecento, periodo critico per la pura attività agricola, al fine, per l’appunto, di rilanciare il settore agro-alimentare.

Sempre di più infatti si è reso necessario creare la possibilità di instaurare un legame tra le giovani (e non solo) generazioni residenti nelle aree metropolitane e il mondo agricolo. Dal canto suo anche l’Agricola ha sentito il bisogno di rendere fruibile il suo “Cuore Contadino”.

Il nostro percorso animali inizia alla destra dell’Amburgheria e, camminando tra alberi e uccellini che si dilettano in un curioso concerto, potrete ammirare da vicino pecore, giovani capre (che una volta adulte inizieranno a produrre il latte per il caseificio), becchi, oche, anatre mute, tacchini, galli, galline Padovane, polli di razza Brahma, conigli giganti, pavoni, asinelli, maialini (tra cui il tenero Babe, vi ricordate la sua foto appena nato?). Per ogni box troverete un cartello che in breve riassumerà le caratteristiche degli animali che state osservando.

Una delle particolarità del percorso è rappresentata dall’incubatoio, come piace a noi, completamente a vista. Ma cos’è un incubatoio? Si tratta di una struttura che, simulando temperatura e umidità sviluppate dal corpo della gallina durante la cova, permette la schiusa delle uova dopo i canonici 21 giorni. L’embrione che si sviluppa all’interno dell’uovo, nel primo periodo, respira attraverso dei piccolissimi pori di cui è ricoperto il guscio. Se si è particolarmente fortunati è possibile assistere al commovente momento della schiusa dell’uovo e della nascita del piccolo pulcino.

Se durante la vostra passeggiata, all’improvviso vedete una coda vaporosa e una buffa corsa saltata, non spaventatevi: si tratta di Contadino, lo scoiattolino che si aggira per l’azienda.

Eleonora Bergonzoli

Storicamente l’idea di progettare percorsi tra gli animali inizia a svilupparsi in diversi paesi del nord Europa a partire dagli ultimi decenni del Novecento, periodo critico per la pura attività agricola, al fine, per l’appunto, di rilanciare il settore agro-alimentare.

Sempre di più infatti si è reso necessario creare la possibilità di instaurare un legame tra le giovani (e non solo) generazioni residenti nelle aree metropolitane e il mondo agricolo. Dal canto suo anche l’Agricola ha sentito il bisogno di rendere fruibile il suo “Cuore Contadino”.

Il nostro percorso animali inizia alla destra dell’Amburgheria e, camminando tra alberi e uccellini che si dilettano in un curioso concerto, potrete ammirare da vicino pecore, giovani capre (che una volta adulte inizieranno a produrre il latte per il caseificio), becchi, oche, anatre mute, tacchini, galli, galline Padovane, polli di razza Brahma, conigli giganti, pavoni, asinelli, maialini (tra cui il tenero Babe, vi ricordate la sua foto appena nato?). Per ogni box troverete un cartello che in breve riassumerà le caratteristiche degli animali che state osservando.

Una delle particolarità del percorso è rappresentata dall’incubatoio, come piace a noi, completamente a vista. Ma cos’è un incubatoio? Si tratta di una struttura che, simulando temperatura e umidità sviluppate dal corpo della gallina durante la cova, permette la schiusa delle uova dopo i canonici 21 giorni. L’embrione che si sviluppa all’interno dell’uovo, nel primo periodo, respira attraverso dei piccolissimi pori di cui è ricoperto il guscio. Se si è particolarmente fortunati è possibile assistere al commovente momento della schiusa dell’uovo e della nascita del piccolo pulcino.

Se durante la vostra passeggiata, all’improvviso vedete una coda vaporosa e una buffa corsa saltata, non spaventatevi: si tratta di Contadino, lo scoiattolino che si aggira per l’azienda.

Eleonora Bergonzoli